Sono molte le attività in cui l’Associazione Val di Treu è impegnata : la principale è sicuramente la rappresentazione di “ Antichi mestieri “ e Giochi di un tempo . Una attenta ricerca storica ci permette di realizzare, quando non sono reperibili , strumenti ed attrezzi atti a creare ambientazioni il più possibile fedeli alle realtà del periodo storico che viene rappresentato. Alcune figure molto rappresentative dell’Associazione , itineranti nelle vie o piazze ove si tengono le manifestazioni alle quali l’Associazione partecipa, coinvolgono direttamente il pubblico, sia grandi che piccini. Spesso , in molti anziani che si soffermano di fronte ai nostri “mestieranti”, notiamo emozioni a volte neanche troppo celate: forse rivivono momenti difficili della loro esistenza, sacrifici e fatiche che non hanno dato i risultati sperati.
Stupefacente a volte è la curiosità dei più piccini e, quando è possibile, li rendiamo partecipi.

Sul territorio, l’Associazione ripristina le antiche “carsà “ che un tempo attraversavano boschi e vigne per renderle fruibili come sentieri per escursioni di trekking, nordic walking e percorsi di gara per mountain bike.
Questi percorsi si intersecano e fanno parte dei sentieri appartenenti al “catasto dei sentieri “ istituito dalla Regione Piemonte , che permettono di fruire della natura, le culture del territorio ed i paesaggi.
Siamo in una zona di declivi di depositi sabbio-terrosi sedimentatisi nel Pliocene ( 5-2 milioni di anni fa) dove si conservano , in siti rivolti a sud, ancora molte case ipogee i “ tampòn “ : caverne di ampie dimensioni ,utilizzati ancora come abitazioni, fino al periodo dell’ultimo conflitto: l’Associazione Val di Treu accompagna i turisti a visitarle.

Nelle scuole racconta storie della scuola d’un tempo , storie di Masche “ e le serate delle “ vià”, la religiosità delle famiglie, la ricorrenza della “ candelora” , come si allevava il baco da seta “ ra bigatà “, il bucato con l’alsìa, l’influsso della luna nella conduzione della cascina, i sistemi d’illuminazione d’un tempo, il forno della borgata, gli ambulanti delle cascine, la mietitura e trebbiatura, la storia della canapa ed il suo utilizzo, la preziosità dell’acqua, i rimedi medicamentosi, cibi e pietanze d’un tempo.

Sul territorio, con particolari ambientazioni , coinvolge bimbi e ragazzi nei giochi di un tempo.